CHIRURGIA ESTETICA

La chirurgia estetica è una branca della chirurgica finalizzata a migliorare o semplicemente modificare l’aspetto fisico di pazienti clinicamente sani, sia per necessità estetiche personali o in seguito a traumi dovuti ad incidenti di vario genere.
Gli interventi si possono effettuare su viso, mammelle, addome (con l’addominoplastica, ossia la ricostruzione dei muscoli della parete dell’addome, o la liposuzione, la rimozione del tessuto adiposo sovrabbondante).

Trattamenti

Sono dei prodotti completamente riassorbibili utili sia per attenuare e prevenire i segni dell’invecchiamento (rughe) rispettando l’espressività, che per donare turgore e volume alle labbra per tutte quelle donne che non possano vantare labbra carnose e perfettamente definite.
Attraverso l’esfoliazione dello strato di pelle più superficiale è un trattamento che con l’utilizzo di sostanze chimiche agisce in maniera diversa sui vari strati dell’epidermide. Indicato per rughe, discromie, macchie dell’età, acne e piccoli resti cicatriziali.
Consiste nel fornire alla cute un pool di vitamine, sali minerali e acido ialuronico libero, così da stimolare il metabolismo dei fibroblasti. Il risultato è una ristrutturazione del derma, idratazione profonda e luminosità dei tessuti. Indicato anche per le rughe d’espressione più superficiali.
Anche definito biorivitalizzazione senza aghi è una sorta di peeling liftante che permette un rassodamento palpabile pressochè immediato. Applicato sulla cute con tecnica specifica viene stimolata la produzione di nuovo collagene. Non è fotosensibilizzante, dunque applicabile anche d’estate. L’acido cogico e il perossido di idrogeno penetrando nelle membrane dei cheratinociti neutralizzano subito l’effetto esfoliante dell’acido tricloroacetico (TCA). Indicato oltre che sul viso anche sul collo, sul decollete e sulle mani.
Spesso utilizzato in combinazione con il PRX-T33, ha lo scopo di correggere inestetismi e imperfezioni della pelle del viso. L’idea su cui si fonda è che l’epidermide quando “ferita” mette in moto meccanismi di riparazione, coinvolgenti enzimi e proteine, che sono finalizzati alla produzione di collagene ed elastina (dunque i risultati non sono visibili subito). Lo strumento che si utilizza è una sorta di penna elettrica con la punta formata da molti sottilissimi aghi che viene passata in corrispondenza della zona da trattare.
E’ l‘ultima frontiera nel trattamento del melasma e delle iperpigmentazioni dermo-epidermiche. Il trattamento procede attraverso l’utilizzo di tre prodotti che penetrano a profondità diverse dell’epidermide. Adatto a tutti i fototipi.

ORARI

Lunedì – Venerdì

Mattina 08:30 – 12:30
Pomeriggio  16:00 – 19:00

Si riceve solo su appuntamento

328.2006306

Per maggiori informazioni